30 Luglio 2016 Spetses – Baia Fokianos

Le previsioni meteo sono buone, nulla di particolare è previsto nell’Egeo  cicladico e possiamo scendere lungo la costa del Peloponneso, destinazione baia Fokianos. Lasciamo con riluttanza baia Zogheria con una bella partenza a vela dall’ancora, un frettoloso saluto ai vicini di una notte e ci dirigiamo a doppiare l’isolotto di Petrokaravo.

spetses_baia-fokianos

spetses_baia-fokianos

Nel tardo pomeriggio, dopo una splendida veleggiata, raggiungiamo baia Fokianos. Ingaggiamo una piccola schermaglia con un’imbarcazione svedese per raggiungere il punto più riparato della baia, ma lo svedese non è nuovo del posto e rapidamente manovra per posizionarsi in una zona dove oggettivamente non mi sarei spinto! Siamo comunque soddisfatti della posizione raggiunta, la notte può trascorrere in tutta tranquillità. Le ripide alture del peloponneso che si proiettano sul mare ed il lontano respiro dell’Egeo trasmettono la sensazione di quanta sia la forza della natura che a volte possa scatenarsi. Occhio sempre vigile! Un piatto di succose costolette d’agnello annaffiate da un buon vino rosso, nell’unica taverna sulla spiaggia, scacciano gli ultimi fantasmi.

Baia Fokianos

Baia Fokianos